moony witcher
Fantasio Festival
mappa fantasio festival fotogallery prenotazioni per le scuole
mangiare e dormire
Ministero Pubblica Istruzione
Regione Umbria
Provincia Perugia
Comune Perugia
Unicef
 
 


indietro
Tanti giochi dalle misure...straordinarie

Ci sono i giochi che si ispirano ai miti antichi, altri che aiutano a liberare le energie dal corpo, giochi all'aperto e anche passatempi tradizionali ma dalle misure... extralarge. Al Fantasio Festival, manifestazione nazionale sulla creatività dedicata ai ragazzi, che si tiene a Perugia dal 19 al 22 aprile, si potrà, ad esempio, camminare su grandi cruverba "scrivendo" le parole con i piedi anzichè con le mani e sarà possibile, anche, avventurarsi alla caccia del tesoro come se si vivesse nella trama di un film giallo, con tanto di indizi e enigmi misteriosi da risolvere.
«Ogni bambino che parteciperà alla manifestazione - spiega Moony Witcher, scrittrice fantasy e direttore artistico del Festival - potrà vivere questa manifestazione in maniera personale. Ci sono tanti momenti dedicati alla cultura, all'apprendimento, ma abbiamo pensato anche a momenti di divertimento puro, per i ragazzi, riproponendo giochi antichi in maniera diversa oppure ad intrattenimenti che puntano sulla liberazione delle emozioni. Ogni bambino potrà scegliere come vivere da protagonista questo Festival».

Ecco, nei dettagli, tutti i giochi in programma nelle quattro giornate del festival

L'albero dei valori
"L’Albero dei Valori. Gli insegnamenti di Madre Natura per la crescita bambini"
Si tratta di un laboratorio per la creazione di un albero dei valori (tecniche miste, con i
materiali del bosco) rivolto ai bambini delle classi elementari. E’ un’attività che vuole riportare alla luce i valori profondi e universali dell’esistenza su questa terra. Attraverso l’osservazione, il racconto e la condivisione cercheremo di ricordare, nel senso più antico del significato di questa parola, cioè di riportare nel cuore (cor-cordis), i valori che attraverso i millenni Madre Natura ha insegnato agli esseri umani e che allora come oggi pongono le condizioni per poter vivere in armonia con il nostro pianeta e le sue creature

Dalla pecora alla giacca
Ovvero, dal mito di Ulisse e Polifemo al maglione fatto ai ferri (ma, anche, all'uncinetto!)
Il laboratorio vuole ispirarsi ai versi dell’Odissea: “…Grazie a questo stratagemma, tutti i miei uomini poterono sgusciare fuori, a uno a uno, finché nella caverna rimasi io soltanto. Senza qualcuno ad aiutarmi , non potevo costruirmi una di quelle eccezionali portantine, ma, prevedendo questa difficoltá, avevo lasciato legato il piú bell’ariete del gregge, un grosso animale dal lungo manto lanoso. Lo sciolsi, lo afferrai dal di dietro e mi lasciai scivolare sotto il suo ventre, tenendomi aggrappato saldamente con le mani al suo vello. Il montone , nonostante il peso che portava, si diresse verso l’uscita. Polifemo, che stava sempre a braccia tese e dita allargate, lo sentí passare, lo tastó e lo riconobbe dal volume e dalla morbidezza del vello…”(da “Odissea”,Mondadori,1996)

Giallo manichino
La “Caccia al tesoro” è uno dei giochi più antichi della storia, conosciuto in tutto il mondo e mai dimenticato. E’ un gioco a tappe caratterizzato da alcuni elementi: le squadre, gli indizi le tracce e ovviamente il tesoro. Tuttavia questa non è una semplice caccia poiché c’è dietro un fatto misterioso, un vero e proprio giallo: i concorrenti, organizzati in squadre, andranno alla ricerca degli indizi nascosti che, tra prove di abilità, giochi ed indovinelli, condurranno al tanto ricercato manichino scomparso! Attenzione attenzione: la squadra dovrà sempre avanzare unita!

Parole in Gabbia
Il cruciverba è uno dei passatempo più conosciuti ed apprezzati che consente di mettere alla prova la propria memoria e allo stesso tempo di imparare nuove parole. Come ogni gioco enigmistico, è basato sulla soluzione da parte del giocatore di più enigmi. Per poter riempire un cruciverba, preziosi alleati saranno capacità di intuizione, esperienza, curiosità e un pizzico di pazienza. Il gioco del cruciverba è caratterizzato da uno schema a caselle bianche e nere e dovrà essere riempito con le parole corrispondenti alle definizioni. Procedendo, l’intersezione delle parole renderà più semplice scoprire le altre parole da indovinare. In questo caso il tutto ha delle dimensioni fuori dal comune!

Divertimondo
Il gioco, quello di un tempo così come quello appena inventato, diviene un modo per ripensare i luoghi della città e ritrovare spazi di gioco che rischiano di scomparire. Ci si potrà cimentare nella corsa dei sacchi, rubabandiera, salto della corda, tiro alla fune, e molti altri giochi ancora, il tutto nella verde cornice del prato di S. Francesco.

I giochi delle emozioni
Attraverso questo laboratorio si vuole far sperimentare l’uso del corpo, della parola e dei colori per comunicare le emozioni giocando.
Il programma prevede alcuni giochi con le Carte delle Emozioni® ed altri giochi per
l’Alfabetizzazione Emotiva FOR MOTHER EARTH®: giochi con il corpo (“che faccia faccio?”, “le emozioni nel corpo”, “la voce delle emozioni”), l’uso dei colori per raccontare le Emozioni.
Per chi voglia saperne di più relativamente al metodo e alle finalità del laboratorio è possibile consultare il sito internet www.intelligenzaemotiva.it.

L'isola che non c'è
Con L'Arringapiccoli, infine, si volerà insieme a Peter pan, con un fantastico laboratorio sulle avventure del bambino che vive nell'isola che non c'è.

 
Rai TRE Radio Subasio
kataweb lafragola.it
Aics Arpa Umbria
Cgd Pedagogica
Usr UniversitÓ per stranieri
arti e Mestieri Coni
UniversitÓ