Hyperversum

A colloquio con l’autrice Cecilia Randall, che a Fnatasio Festival ha entusiasmato ragazzi di ogni età…

Cecilia Randall, autrice del fortunato libro Hyperversum, è stata per la seconda volta ospite al Fantasio Festival. L’ultima parte della saga di Hyperversum, pubblicata da Giunti editore, è stata presentata nel pomeriggio in Piazza della Repubblica. L’autrice di Modena ha regalato agli ascoltatori la lettura di alcuni brani dell’opera e parlato delle scelte dei personaggi e ambienti. “Io scrivo le storie che mi voglio sentir raccontare”, affermazione che ben chiarisce il perché un’appassionata di storia del medioevo scelga questa fase storica come ambientazione del suo libro.

Colloquiando con Cecilia Randall le abbiamo posto alcune domande relative ad eventuali opere cinematografiche che hanno influenzato il suo modo di scrivere ricevendo da lei la risposta di lavori come la Freccia Nera e Guglielmo Tell. “I film di avventura sono sempre stati la mia passione” così dichiara la scrittrice italiana.
Si discosta inoltre, lo sottolinea più volte, da quel linguaggio trash oggi sempre più adottato dai mezzi di comunicazione. “ Nella scrittura dei miei libri non mi piace usare linguaggi ampollosi né tanto meno volgari” e mette in risalto inoltre di essere “la prima lettrice di se stessa”. Le chiediamo se affida a qualcuno la lettura anticipata dei suoi lavori. Nell’attività di editing, la Randall afferma di lasciarsi consigliare da suo marito e in particolar modo dalla sua cara amica Simona; attività che però consente solo quando si sente realmente sicura di quanto scritto.
“Mi piace inoltre, realizzare testi esclusivamente per me, da non far vedere a nessuno”.
L’autrice anticipa di voler continuare a scrivere storie con nuovi personaggi e soprattutto con nuovi scenari; non più il Medioevo come luogo in cui sviluppare le avventure dei protagonisti bensì il Rinascimento. Quello che ci conferma invece è la sua volontà di voler scrivere sempre sul mondo del fantastorico.
On line, intanto, sul sito www.hyperversum.word.press è stata presentata una nuova iniziativa legata alla scrittura di un romanzo collettivo e mirata al coinvolgimento dei lettori . Sette capitoli sono già stati proposti come proseguo del prologo scritto dalla stessa Cecilia Randall. Conclude che la diverte molto leggere le storie che le vengono proposte dai suoi fans.







SPONSOR

Giunti Editore Giunti Editore
La Feltrinelli La Feltrinelli
Boing Boing
Boing Touring Junior
Rai 3 Rai 3
Radio Subasio Radio Subasio
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor
Sponsor